Vincitori della gara poetica 29 Marzo 2021

LOVEDEEP SAINI 4B- 1POSTO ex aequo

LOVEDEEP SAINI 4B 1 posto ae equo

__________________________________________________________________________________

Sofia Giordano 5P 1 posto ex aequo

_________________________________________________________________________________

Dovremmo imparare

dai cubi di Rubik

che pur avendo, colori differenti

se combinati

con la persona

giusta trovano il modo

di essere risolti…

 

Per questo

si dovrebbero cucire

i sentimenti

nel cubo di Rubik

così solo chi saprà la combinazione

sarà in grado di maneggiarli e ricordarci

che come esiste

un solo modo

per risolverlo

esiste ugualmente una sola persona capace

di risolvere noi

 

Alle volte

però

ci si può andare vicino

alla soluzione

ma solo una persona sarà in grado

di mettere insieme

tutti i colori con le nostre sfumature.

Angelica Leonardi 5R 2 posto ex aequo

______________________________________________________

UN RICORDO

Prendi un pugno di farina e lo getti sul tavolo. Rompi l'uovo e inizi, con maestria,

A impastare, con le tue mani segnate dal tempo. Mani che hanno sofferto toccato stretto e contato Tutte le volte che hai perso qualcuno.

Ogni tanto alzi gli occhi per controllare il brodo, Perché non vada in fumo il tuo lavoro.

Nel mentre canticchi come un usignolo al primo risveglio. T'immagino così

Mentre prepari il tuo piatto preferito.

Vorrei sapere quale canzone ti ricorda il nonno, O se anche tu sorridi

Nel vedere in volo una farfalla.

Avrei voluto dirti un addio pieno di rabbia

E ciò che mi rende speciale per le altre persone. Forse un giorno ci rivedremo

E saprò descrivermi come un critico d'arte

Che vede l'opera dinanzi a sé.

PAGLIARICCI CHIARA 4O- 2 POSTO ex aequo

_______________________________________________________________________________

Lo vedo nel buio, nel giorno

Lo vedo mentre dormo

Mentre mangio

Mentre cammino

Mentre sto ferma e guardo un punto fisso

Cercando di capire

Perchè a me?

Mi impedisce di vivere

Di viaggiare

Di scoprire

Mille domande

Nessuna risposta

Allora continuo a vivere

Almeno ci provo

Ma ogni notte

Prima di chiudere gli occhi

Sta lì

Non va via

Ed ho paura.

 Rovereti Giulia 5Dt 3 posto ex aequo

________________________________________________________________________________

Oggi ho vissuto un secolo

domani forse vivrò un secondo

se il tempo è un’ illusione

voglio che passi veloce

per ogni delusione

anzi voglio che scorra piano

che mi tenga per la mano

per  godermi i miei cari

ieri oggi e domani

che non porti nostalgia

e nemmeno agonia

solo grande fantasia

per vivere una follia

e se oggi fosse l'ultimo

sarò soddisfatto

il tempo lascia i rimpianti

a chi non ha avuto coraggio

TURETTA ALESSANDRO 3H - 3 POSTO ex aequo

______________________________________________________________________________

LA CAVERNA

Cosa sento?

L’arrivo del leggiadro vento,

con le sue foglie, vogliose di una nuova vita

e il fruscio di quelle rimaste sugli alberi, nella loro casa,

insicure, ma bellissime.

Sento il calpestio delle foglie morte,

le quali sfortunatamente, hanno varcato la soglia di questo luogo,

lugubre e tenebroso, ma è la mia prigionia.

Loro hanno deciso di non farsi trasportare dall’alito della vita,

ma di giacere in terra, per l’eternità, come me.

Sento il cinguettio degli uccellini, le creature della speranza,

sono bloccato qui al buio e al gelo, ma la speranza…

no, quella non la perderò mai.

 

Cosa tocco?

Null’altro che queste fredde catene,

strette e molto rumorose,

bloccano il mio corpo,

la mia forza,

e la mente? No.

Queste catene,

morte e tentatrici

provano a trascinarmi verso un’oscurità più buia di quella in cui mi trovo,

ma non le permetterò di farcela.

 

Cosa vedo?

La libertà.

Alessandro Marasco 4B

______________________________________________________________________

Ultima modifica il 28-04-2021